Software

EAM OpenCAD

Integra la tecnologia CAD nel mondo della gestione degli asset e della manutenzione.

Immagine 2021-06-29 090348

Il software di gestione degli asset best in class Grazie agli oltre 30 anni di esperienza e alle sue continue innovazioni, Infor® EAM ridefinisce costantemente gli standard della gestione degli asset strategici.

Attualmente, le aziende e le organizzazioni di qualsiasi dimensione e attive in qualsiasi settore si trovano di fronte alla necessità di aumentare l’efficienza degli asset di cui dispongono. La massimizzazione dei tempi di funzionamento, la riduzione dei costi e l’aumento della redditività dipendono tutti dalla possibilità di avere a disposizione un sistema EAM (Enterprise Asset Management) strategico. Tuttavia, mentre le soluzioni di tipo Tier 1 sono poco più di framework generici che richiedono personalizzazioni ampie e costose, le soluzioni di nicchia non sono sufficientemente scalabili per adeguarsi alla crescita di un’azienda. E allora qual è la soluzione? Infor EAM, il software per la gestione degli asset best in class capace di crescere con la tua azienda, estremamente configurabile e in grado di soddisfare la maggior parte delle esigenze degli utenti immediatamente e senza necessità di modifiche.

Effettua l’accesso ai file CAD, ricerca e aggiunge note ai progetti all’interno di Infor EAM; calcola la superficie necessaria utilizzando standard di settore predefiniti. Disponibile da tempo nelle installazioni on premise, ora OpenCAD è disponibile anche per i clienti SaaS ed è incluso nell’offerta CloudSuite™ Facilities Management.

EAM OpenCAD BIM

Permette l’utilizzo dei modelli BIM nel mondo della gestione degli asset e della manutenzione.

Immagine 2021-06-29 095548

L’integrazione BIM è un modulo avanzato di Infor EAM, fornito e supportato da Infor e completamente inserito nella soluzione Infor EAM: ciò significa che, con riferimento al software, il codice sorgente OpenCAD è incorporato nel server Infor EAM Application e i dati OpenCAD sono memorizzati all’interno dell’attuale database Infor EAM (Oracle o MS SQL Server). I dati dal modello BIM vengono estratti nel formato Industry Foundation Classes (IFC) ed è quindi possibile importarli in Infor EAM utilizzando un plug-in che elabora il modello IFC per fornire file JSON e WexBIM. Questi file vengono caricati nel sistema come documenti EAM e quindi in conformità con le policy di sicurezza Infor.

I vantaggi di integrare la tecnologia BIM con i sistemi di asset management, nel quale Infor EAM viene definito il leader, non risiedono solamente nel facilitare ed accelerare la fase di handover. La visualizzazione dell’opera costruita attraverso un’interfaccia 3D, immersiva e coinvolgente, rende percepibile una serie di elementi, relazioni fisiche e funzionali fra gli elementi stessi, che non era mai stata possibile prima. Questa interfaccia permette, ad esempio, di “vedere” elementi che sono all’interno delle strutture, consentendo di prendere migliori decisioni in sede di pianificazione degli eventi correttivi o ispettivi in generale.

Dal modello BIM ad Infor EAM:

Come utilizzare i metadati del modello BIM per creare le anagrafiche asset e sistemi nel mondo Infor EAM:

Atlante Immobiliare .NET

Sistema WEB per la gestione di patrimoni immobiliari.

atlante

Gli obiettivi di gestione del sistema Atlante Immobiliare sono i seguenti: Archiviare informazioni aggiornate in tempo reale sullo stato tecnico, normativo e generale relativamente agli immobili in gestione. Gestire anagrafiche immobiliari dallo stabile al singolo vano ed oggetto. Gestire automaticamente le consistenze del patrimonio (superfici, titolo di utilizzo, uso proprio/terzi ecc.). Gestione facilitata delle planimetrie, in ambito AutoCAD, e dell’utilizzo dello spazio. Consultazione e stampa di tutti i documenti afferenti all’immobile (Catastale, Concessioni Edilizie, Permessi ecc.). Gestione e verifica dello stato di attualità di ciascun documento (in rilascio, approvato, da richiedere). Controllo sulla scadenza dei documenti (evitando problemi dovuti a mancati rinnovi) Disporre delle evidenze necessarie alla Certificazione dell’Immobile generando il libretto di edificio (prossimo adempimento di legge).